ABBIAMO TOCCATO IL FONDO

“Il Parlamento è sovrano, gerarchicamente viene prima degli altri organi costituzionali come magistratura e consulta e presidenza della Repubblica”. Dal Pdl arriva un nuovo attacco contro i giudici, ma anche contro il capo dello stato, attraverso una proposta di legge per riformare l’articolo 1 della Costituzione ribadendo “la centralità del parlamento nel sistema istituzionale della Repubblica“.

“Visto che al momento non è possibile fare una riforma in senso presidenziale come vorrebbe Berlusconi- spiega il deputato Remigio Ceroni – per ora ribadiamo la centralità del parlamento troppo spesso mortificata, quando fa una legge, o dal presidente della Repubblica che non la firma o dalla Corte costituzionale che la abroga. Occorre ristabilire la gerarchia tra i poteri dello Stato. Se c’è un conflitto, occorre specificare quale potere è superiore”.

La legge consta di un solo articolo: il comma 1 dell’articolo 1 della costituzione è sostituito dal seguente comma: “l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro e sulla centralità del Parlamento quale titolare supremo della rappresentanza politica della volontà popolare espressa mediante procedimento elettorale”.

Attualmente, l’articolo 1 della costituzione recita: “l’Italia è una repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione”. Ma questo, per Ceroni, non è sufficiente a ribadire la “superiorità gerarchica” delle camere rispetto agli altri organi e poteri. Da qui l’idea della proposta.

Negative le reazioni dell’opposizione. “Basta che scrivano un solo articolo: la Repubblica è fondata su Scilipoti, così risolvono” ironizza il segretario del Pd Pierluigi Bersani tirando in ballo uno dei cosidetti “Responsabili”. L’Idv invece parla di “attentato alla Costituzione” e invoca l’intervento di Napolitano.

(fonte AffariItaliani.it)

….ai posteri l’ardua sentenza….DICEVANO UNA VOLTA

MA ADESSO LA SENTENZA SPETTA A NOI!!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...