Da 12.000 a 5.000 euro (ZERO PRIVILEGI)

ZERO PRIVILEGI. ORG

Il testo del progetto di legge depositato in Regione Lombardia e per il quale devono essere raccolte 5.000 firme di cittadini lombardi in 6 mesi a partire dal 21 Aprile 2011 

Il progetto di legge, in sintesi:

  1. dimezza gli stipendi mensili, ossia le “indennità mensili di funzioni”;
  2. dimezza i compensi per le presenze, ossia la “diaria”, un vera vergogna, che abbiamo inizialmente cercato di richiederne l’abrogazione, ma ci è stato sconsigliato dai legali motivando il rischio di una successiva inammissibilità di tutto il progetto, e portandoci a quel punto a lavorare sul fronte delle “detrazioni sulla diaria”;
  3. abroga l’“assegno vitalizio regionale”, la vergogna delle vergogne: una pensione a 60 anni dopo solo 5 anni di attività;
  4. abroga l’“indennità di fine mandato”;
  5. interviene regolamentando in modo più rigoroso le spese di trasferta (“trattamento di missione e rimborso spese”).
  6. interviene regolamentando il “rimborso per spese di trasporto”, infatti per muoversi da casa propria per andare a lavorare nella sede del Consiglio Regionale il consigliere ha per legge diritto di essere rimborsato… Su questa voce di costo avevamo inizialmente ipotizzato di introdurre il concetto che ai consiglieri residenti a Milano o che risiedano in località a meno di 1h e 30m con mezzi pubblici da Milano gli venga rimborsato l’abbonamento annuale ai medesimi, mentre solo chi si trova oltre 1h e 30m gli venga rimborsato il trasferimento con auto, e a tabelle standard ACI, ma su questa ipotesi abbiamo avuto il warning da parte dei legali sul rischio di successiva inammissibilità.

I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle già si auto-riducono gli stipendi del 75%, inoltre il Movimento rifiuta i rimborsi spese elettorali perchè forfettari (1 euro a voto) e perchè introdotti per aggirare il voto referendario con cui gli italiani avevano deciso CONTRO il finanziamento pubblico ai partiti; quindi, in linea con i principi del Movimento, nel 2010 sono stati rifiutati 1.700.000 euro di rimborsi forfettari – contro una spesa effettiva di 20.000 euro raccolti tramite sottoscrizione – per le campagne elettorali di Emilia Romagna e Piemonte che hanno portato ad avere 4 consiglieri regionali.

Non è vero che “la politica costa” come dicono i partiti.

DOMANI 28 MAGGIO 2011, dalle ore 13,00 alle ore 19,00, i Grilli Sestesi raccoglieranno le firme per questa proposta di Legge Popolare, in Viale Casiraghi, angolo Via Timavo !


Con il rispetto del copyright delle immagini selezionate

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Da 12.000 a 5.000 euro (ZERO PRIVILEGI)

  1. byccibeton ha detto:

    Dalle 15,00 (ora di arrivo del certificatore), raccolte 103 firme, alle 19,00. OTTIMO RISULTATO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...